Saturday, October 18, 2008

Come avviene il passaggio delle informazioni dal mondo reale a quello virtuale?

Riprendo testualmente un post di Roberto Venturini che mi interessa particolamente.

Ma di che cosa parliamo sui blog? L'impressione che ho è che una vasta parte del contenuto proposto sui vari blog non sia che una riproposizione di materiale pubblicato da altri blog, che a loro volta l'hanno preso da altri blog che a loro volta...
Questo fenomeno metacomunicativo (e metà copia incolla), da' da pensare.
Si tratta di fenomeni di amplificazione, che permettono ad un contenuto "buono" di essere ripreso e ridiffuso oltre i limiti del singolo mezzo/testata... si tratta di un fenomeno di scarsa fantasia e creatività, si tratta di appropriarsi del contenuto di altri per generare pageviews e quindi income pubblicitarie...
Ad ogni modo, il fenomeno non è strettamente legato solo ai blog o ai siti; arriva anche sui media tradizionali, in un circolo che porta il content dall'on all'off o dall'off ad un altro offline.

Cito infatti la notizia, a titolo di esempio, del lancio di una nuova testata "Distill", un bimestrale londinese che raccoglie il meglio (ovviamente....) del materiale pubblicato da riviste di moda anche di nicchia e di limitata circolazione, per raccogliere in un unico punto un'informazione dispersa in rivoletti in mille parti del mondo, con (ovviamente) il tentativo di dare un valore aggiunto rispetto alla semplice antologia, attraverso commenti di autorevoli opinionisti.

La prova di quanto detto da Venturini risiede nel fatto che io stesso ho preso parte dei suoi contenuti pubblicandoli sulla mia piattaforma. Tempo fa ho cercato di spiegare questo fenomeno con uno schema che sintetizza efficacemente la diffusione dei messaggi promozionali secondo una visione multicanale (on/off line).

No comments: