Tuesday, February 27, 2007

Pillow fight

Con il termine flash mob (dall'inglese flash - breve esperienza e mob - moltitudine) si indica un gruppo di persone che si riunisce all'improvviso in uno spazio pubblico, mette in pratica un'azione insolita generalmente per un breve periodo di tempo per poi successivamente disperdersi. Il raduno viene generalmente organizzato attraverso comunicazioni via internet o tramite telefoni cellulari. In molti casi, le regole dell'azione vengono illustrate ai partecipanti pochi minuti prima che l'azione abbia luogo.

E’ più di due anni che questo fenomeno gira sulla rete. Queste aggregazioni improvvise di persone hanno destato l’attenzione di tutti i media. E’ un evento strano questo dei flash-mob, sembra sempre nuovo. Cercando informazioni su vari blog si trovano numerosi articoli, postati in anni differenti che ne parlano con lo stesso entusiasmo e la stessa freschezza. Il motivo di tale entusiasmo è chiaro: è un evento così fuori dagli schemi che risulta sempre innovativo.

Questo carattere di perenne freschezza deriva proprio dalla rapidità dell’evento: il flash mob è infatti rapido, non lascia segni e riappare all’improvviso.

Tutto questo non è passato di certo inosservato al marketing. La Eastpak tramite l’agenzia pubblicitaria teenagency (www.teenagency.it) e quindi il sito Bill2.com si è subito lanciata “all’attacco” creando e lanciando nuovi eventi (e scatenando l’ira dei “flashmobbisti puri” che accusano le aziende di contaminare l’idea creativa).

Sono stati organizzati flash-mob in tutto il mondo, organizzati con il semplice passaparola sussurrato da persona a persona. E’ ovviamente un gioco, uno sfogo. Ma per un attento amante della comunicazione è evidente che non è solo questo: è una prova del fatto che non sempre bisogna urlare, ma spesso sussurrare può essere più gradito e può “far meno male alle orecchie” del consumatore.

Questo Blog vi racconterà come si svolge prima, durante e dopo un evento di Pillow fight.

Chi abita a Roma ha l’occasione di sperimentarlo, ecco la mail che mi è arrivata:

Sabato 3 marzo alle ore 16.00 a villa Pamphili (entrata che si affaccia sull`olimpica, verso circonvallazione gianicolense) si terrà una PILLOW-FIGHT, una semplice lotta di cuscini fra chiunque riceva questo appuntamento, le regole sono semplici:


1) NIENTE CUSCINI CON BOTTONI TROPPO GRANDI; PON PON O CERNIERE LAMPO ROTTE
2) NIENTE CASCHI NE` COLPI TROPPO VIOLENTI
3) NIENTE ACCANIMENTO SU CHI CHIEDE DI FERMARSI O SU CHI SI E` FATTO MALE

Ripeto l`appuntamento, sabato 3 MARZO alle 16.00 a villa Pamphili.

Link

www.flashmobitalia.info

www.bill2.org

di Valerio Sudrio per International Marketing Communication Blog

No comments: